Il punto di luce risveglio dell'amore

Messaggio per la Cerimonia della Luce del

1° Maggio 2016


Dopo ogni plenilunio le energie che avvolgono e compenetrano il pianeta e con esso ogni essere che lo popola; subiscono una trasformazione, non sempre visibile immediatamente, ma sicuramente sottile e profonda.

Tutto ciò che emerge dopo tale compenetrazione costituisce un processo di trasformazione anche quando sembra che ciò che emerge sia il lato oscuro .

È proprio ciò che dall'occulto emerge, rappresenta lo straordinario effetto della Luce.

Tutto di volta in volta "viene alla Luce" per essere portato sul piano della consapevolezza è trasformato in "CONSAPEVOLEZZA"

La Cerimonia della Luce , che si celebra la prima domenica del mese,costituisce un momento straordinario di insegnamento e scende nel profondo di ogni individuo che vi partecipa, segna un percorso interiore che " DEVE" successivamente essere elaborato e trasformato in servizio per tutta l'Umanità che qui ora condivide il piano evolutivo sulla Terra.

L'insegnamento giunge dai Maestri di saggezza,che operano e seguono un più  grande progetto evolutivo.

Impartendo  insegnamenti di profonda consapevolezza individuale  indirizzano gli esseri umani ad agire oltre gli individuali bisogni, affinché in piena libertà ogni anima collabori e divenga strumento per la discesa sempre più profonda della Luce Sottile.

Tale consapevolezza nasce dalla chiara " VOLONTÀ DELLA  CONOSCENZA DEL POTERE DELLA MENTE".

Tale "POTERE", costituisce il vero legame con la MENTE SUPERIORE.

L'unica Vera qualità da sviluppare a mano a mano che l'anima si evolve.

Durante la Cerimonia della Luce i Maestri, attraverso una canalizzazione, realizzano un contatto diretto sia in forma individuale( in rapporto al diverso livello evolutivo),che globale.

Il Loro messaggio è Universale, segue il processo evolutivo in corso e mira a rendere ogni anima consapevole del personale impegno per realizzare"IL PIANO DIVINO SULLA TERRA".

L'insegnamento scende nel profondo di chi vi partecipa e segna un percorso interiore che deve successivamente trasformarsi in servizio per i fratelli che condividono qui ora l'esistenza terrena.

Emerge una doppia consapevolezza di "dovere" verso l'anima individuale e collettiva.

Indicano la strada per  superare la divisione e raggiungere l'UNITA' da cui ogni energia è partita.

Dopo aver ricevuto "il messaggio" dai Maestri vi è un momento di condivisione in merito ai contenuti dello stesso a cui fa seguito una Puja che altro non è che un momento di adorazione verso la DIVINITÀ attraverso un'offerta simbolica e personale ( fiori, cibo, frutta, oggetti significativi per ognuno).

Il cibo purificato dall'energia sottile che scende in quella più densa  della materia, si condivide per realizzare, in un momento successivo,  la Comunione e l'Unione di intenti.

Ogni partecipante dopo il momento dell'offerta accende una candela che rappresenta simbolicamente la personale volontà di tenersi sempre in contatto con la Luce, e vedere in maniera sempre più chiara il progetto personale per armonizzarlo con quello Universale.

Partecipare alla Cerimonia costituisce un momento di servizio ed espansione della Compassione e Amore verso il DIVINO PIANO EVOLUTIVO.

SHANTI  OM